20 anni fa la guerra “umanitaria” della Nato

Il 23-24 marzo del 1999 iniziarono i bombardamenti aerei dell’Alleanza atlantica sulla Jugoslavia. Durarono 78 giorni in assoluta violazione della carta dell’Onu. Partecipò anche l’Italia governata dal Pd, in disprezzo della Carta costituzionale (art. 11). La sinistra di governo inventò la “guerra umanitaria”. Con il consenso politico generale e il sostegno di molti intellettuali. Fu… Continua a leggere 20 anni fa la guerra “umanitaria” della Nato

40 anni dalla “rivoluzione” in Iran. …di Alberto Negri

Il fronte dell’Iran L’11 febbraio 1979 l’Ayatollah Khomeini tornava dall’esilio in Francia: era l’inizio della rivoluzione. Quarant’anni dopo il paese che sognava giustizia sociale resta nel mirino dei nemici storici. Alberto Negri Per le strade di Teheran il primo febbraio 1979 la rivoluzione arrivò a bordo di una Chevrolet Blazer, un mito dell’America a quattro… Continua a leggere 40 anni dalla “rivoluzione” in Iran. …di Alberto Negri

Ottant’anni dalla pubblicazione di “The Black Jacobins” di C.L.R. James…. di Wu Ming 1

Riportiamo un articolo di Wu Ming 1 apparso sulla nuova rivista Jacobin Italia (e su il manifesto).   Una ulteriore riflessione sulla stretta relazione tra il colonialismo e l’evoluzione (sviluppo?) dell’occidente colonizzatore, non solo come condizione necessaria per tale “sviluppo” ma anche come stimolo sociale alla sua democratizzazione.    L’Occidente (noi) siamo debitori al resto… Continua a leggere Ottant’anni dalla pubblicazione di “The Black Jacobins” di C.L.R. James…. di Wu Ming 1

L’altra Africa. 30 anni dalla morte di Thomas Sankara

Rivoluzione sotto l’albero,   …di Thomas Sankara A 30 anni dall’assassinio di Thomas Sankara, presidente del Burkina Faso, una sintesi del suo discorso tenuto il 22 aprile 1985 nel quadro della settimana rivoluzionaria del lavoratore forestale Il luogo dove celebriamo la settimana rivoluzionaria del lavoratore forestale non potrebbe essere più significativo. In tempi antichi lo… Continua a leggere L’altra Africa. 30 anni dalla morte di Thomas Sankara

Decolonizzare la Palestina oltre i nazionalismi :: Intervista a Ilan Pappé

Riportiamo di seguito il resoconto di un incontro con Ilan Pappé avvenuto a Roma in occasione della presentazione del suo ultimo libro scritto con Noam Chomsky   Intervista di Roberto Pinzi. «Decolonizzare la Palestina ponendo al centro del discorso la lotta per i diritti umani e civili dei palestinesi come modello per pacificare il Medioriente,… Continua a leggere Decolonizzare la Palestina oltre i nazionalismi :: Intervista a Ilan Pappé

“Decolonizzare la mente”, un libro di Ngugi Wa Thiong’o

Volevamo invitarvi alla lettura di un libriccino indispensabile per tutti coloro che, professionalmente o volontari, seguono i migranti nell’intento di avviare processi di integrazione e/o rendere loro la vita migliore. In particolare credo che siaimportante per coloro che “insegnano” la lingua italiana ai migranti… Il libro è: Decolonizzare la mente, scritto da Ngugi Wa Thiong’o edito da Jaca Book. L’autore, nato nel 1938,… Continua a leggere “Decolonizzare la mente”, un libro di Ngugi Wa Thiong’o

2 agosto :: Pharrajimos, il genocidio rom, di Katalin Barsony

Il 2 agosto è il Pharrajimos, la Giornata della Memoria Rom. Proponiamo un articolo di Katali Barsony* apparso su il manifesto del 3/8 che ce lo ricorda e ci aiuta a capire. 2 agosto. È la giornata della Memoria rom, una commemorazione istituita dal parlamento europeo, ma relegata ai margini, per ricordare il mezzo milione di… Continua a leggere 2 agosto :: Pharrajimos, il genocidio rom, di Katalin Barsony

Voci delle vittime del colonialismo italiano, di Claudio Canal

Censurati e/o dimenticati i testi scritti dalle vittime del colonialismo italiano ci inchiodano alle nostre responsabilità e ci aiutano a capire. Suggerimenti e percorsi di Claudio Canal apparsi su Alfabeta2 Gebreyesus Hailu, una storia coscritta Claudio Canal Quasi trent’anni fa Gayatri Spivak si chiedeva «possono parlare i subalterni?». Aveva in mente soprattutto le subalterne. Coloro che sono… Continua a leggere Voci delle vittime del colonialismo italiano, di Claudio Canal

L’intreccio mortale dopo la «guerra fredda», di Gian Paolo Calchi Novati

I conflitti di oggi, i lasciti di ieri. L’Isis adesso si può battere. Ma il «nuovo ordine mondiale» e le gerarchie politiche fissate dopo l’89 vacillano. Conflitti vecchi e nuovi consegnano un’instabilità che non passa Il Califfato potrebbe rivelarsi un episodio transeunte. Più arduo è stabilire se con la sua eventuale sconfitta sul campo verranno… Continua a leggere L’intreccio mortale dopo la «guerra fredda», di Gian Paolo Calchi Novati

Il terzo nella foto, morto senza che nessuno gli chiedesse perdono

Riportiamo una storia di normale “democrazia liberale”. Una vicenda tristissima che ci conferma l’incompatibilità tra democrazia, libertà e la sostanza stessa dallo stato liberale… Il terzo nella foto, morto senza che nessuno gli chiedesse perdono Juan Form Tutti conosciamo questa immagine: è diventata un’icona e anche un monumento, solo che dal monumento è stato eliminato uno dei tre protagonisti.… Continua a leggere Il terzo nella foto, morto senza che nessuno gli chiedesse perdono

Profughi e rifugiati :: E’ l’ora dell’autocritica!

Siamo convinti che solo muovendo dalla conoscenza consapevole delle cause storiche, anche attuali, delle migrazioni sia possibile avviare un percorso stabile di accoglienza e integrazione. Dobbiamo avere il coraggio di avviare una pratica autocritica che ci porti a scoprire e a capire le nostre responsabilità: solo la personale consapevolezza ci può aiutare a costruire una società in cui… Continua a leggere Profughi e rifugiati :: E’ l’ora dell’autocritica!

Letture utili. Islam ed islamismi nel mondo arabo ed islamico che cambia, di Marco Di Donato

Dal ricco n.33 della rivista Alternative per il socialismo pubblichiamo l’articolo di Marco Di Donato. Una analisi chiara e dettagliata dell’universo islamico nelle sue forme e contraddizioni: un percorso utile per orientare le nostre analisi, osservazioni e azioni.   ISLAM ED ISLAMISMI NEL MONDO ARABO ED ISLAMICO CHE CAMBIA Marocco, Algeria, Tunisia, Libia, Egitto. L’Arabia Saudita,… Continua a leggere Letture utili. Islam ed islamismi nel mondo arabo ed islamico che cambia, di Marco Di Donato

Profondo nero in Africa …di Gian Paolo Calchi Novati

2013, il punto sulla situazione in Africa. Malgrado i progressi politici ed economici non siano un’invenzione, gli stati a sud del Sahara tornano ad essere terra di nessuno (e di tutti). Dal Mali ai conflitti in Centrafrica e Sud Sudan, tra interventi esterni di stampo coloniale e il Sudafrica lasciato solo da Mandela. Gian Paolo… Continua a leggere Profondo nero in Africa …di Gian Paolo Calchi Novati

Ceci n’est pas un colonialisme 3. La Francia in guerra nel Mali, di Ignacio Ramonet

L’anno 2013 è iniziato, in Francia e nella regione del Sahel, al rombo dei cannoni. Dall’11 gennaio, il presidente François Hollande, senza consultare il Parlamento, ha dispiegato d’urgenza, nel Mali, un corpo di spedizione per fermare una offensiva jihadista che minacciava di arrivare a Bamako. Allo stesso tempo, in Somalia, le forze speciali francesi lanciavano… Continua a leggere Ceci n’est pas un colonialisme 3. La Francia in guerra nel Mali, di Ignacio Ramonet

Ceci n’est pas un colonialisme 2. Intervista a Aminata Traoré.

Intervista a Aminata D. Traoré,  ex ministra e attivista africana sull’intervento francese in Mali e sulle vere cause della crisi di Raffaella Chiodo Kaprinski Aminata Traoré, ex ministra della Cultura del Mali, è oggi esponente della società civile maliana, attiva nella rete dei Forum Sociali Mondiali e promotrice di molti progetti con al centro due… Continua a leggere Ceci n’est pas un colonialisme 2. Intervista a Aminata Traoré.

Ceci ne pas un colonialisme.

La Francia interviene in Mali, in modo del tutto disinteressato, per la libertà e la democrazia, ovviamente.  L’Europa approva, l’Onu approva e Prodi, che doveva lavorare per i colloqui di pace, si rallegra per l’unanimismo che accompagna l’opzione militare. Tutti alla guerra! Anche l’Italia pronta a fornire appoggio e assistenza. Contro il terrorismo? forse.   Ma… Continua a leggere Ceci ne pas un colonialisme.

Venerdì 5 ottobre. Incontro con CLARISTE MOUBE SOH

Apertamente, Voci di donne, CUAMM Medici con l’Africa (Piemonte), Il mondo nella città (Schio) sono lieti di INVITARVI all’incontro con  CLARISTE MOUBE SOH    autrice del libro “LA TRAPPOLA – l’odissea dell’immigrazione, il respingimento, la rinascita” (Infinito edizioni) VENERDI 5 OTTOBRE, ore 18.30 presso il Centro Servizi Volontariato – via Orfanotrofio 16 (Biella) seguirà buffet Una… Continua a leggere Venerdì 5 ottobre. Incontro con CLARISTE MOUBE SOH

La fine del mondo !?

La “guerra di Libia” e le incerte e arroganti politiche internazionali dell’Occidente ci inducono ad una riflessione che non può sfuggire alla necessità di utilizzare nuovi strumenti di indagine che ci permettano di capire e agire per fermare tutte le guerre e favorire i processi di cambiamento in corso… Questo intervento di Calchi Novati, apparso su… Continua a leggere La fine del mondo !?