La ribellione sociale, per fare ancora politica

Il carattere ideologico, pettegolo e demagogico che prevale in questo primo scorcio di campagna elettorale ci rafforza nella convinzione che anche in seguito non si parlerà della questione sociale e, ancora meno, della crisi della democratica. Le differenze tra i contendenti, nelle pratiche di governo e amministrative, sono così lievi che finirebbero per dire cose… Continua a leggere La ribellione sociale, per fare ancora politica

Vestirsi dentro

Il Coordinamento Biella Antifascista in collaborazione con Hope Club, associazione di volontari che interviene all’interno del Carcere, invita tutte e tutti a donare vestiti per i detenuti del Carcere di Biella. A causa di restrizioni e divieti è necessario attenersi all’elenco contenuto nella locandina dell’Hope Club. I vestiti raccolti possono essere portati alla Cicloofficina Thomas… Continua a leggere Vestirsi dentro

Abbiamo bisogno di biciclette

In questo scorcio d’estate la Cicloofficina Thomas Sankara ha distribuito molte biciclette, le nostre scorte si stanno assottigliando… Abbiamo bisogno di biciclette, in qualsiasi stato – ci pensa Oreste a ricostruirle. Siamo in Cicloofficina lunedì e giovedì dalle 14.30 alle 18. Meglio è contattare Oreste 3482257079. Grazie

Un libro :: La donna invisibile

“…non è niente…”. Sembrano dire le donne narrate in questa raccolta di racconti. Non è così, dentro a ciascuna accade tutto ciò che attraversa la vita di chiunque. Così, minuziosamente, con una scrittura limpida, quasi piana, Slavenka Drakulic scava dentro a quelle donne come se fossero tutte le donne del mondo. Non ne scaturiscono dei… Continua a leggere Un libro :: La donna invisibile

Le pratiche dell’occupazione israeliana in Palestina

Israele pratica la guerra preventiva bombardando Gaza, il mondo tace, e permette e giustifica questo comportamento che è contro l’umanità e il diritto internazionale. E nel resto della Palestina continuano i soprusi e l’apartheid… L’ONU afferma che se la questione palestinese non viene affrontata, le prospettive della soluzione a due Stati si deterioreranno ulteriormente Redazione… Continua a leggere Le pratiche dell’occupazione israeliana in Palestina

Draghi e noi. Il finale

Una buona notizia ci viene dall’ultima conferenza stampa di Draghi: non è disponibile a futuri incarichi politici. Almeno ci siamo liberati del banchiere!Ma i danni restano. Il nuovo decreto è l’ennesima distribuzione senza criteri di giustizia sociale: poco per i poveri, nulla per i servizi essenziali (sanità e scuola,) ma si inventa il “professore esperto”,… Continua a leggere Draghi e noi. Il finale

Vertenza ex Gkn :: Il 31 agosto ultima chiamata

Vertenza ex Gkn. Il tavolo istituzionale è ormai a un’impasse: assenti gli investitori, la nascita del Consorzio non è un closingL’RSU “l’assemblea permanente dovrà decidere se e come tornare a mobilitare l’intera comunità della Piana: il 31 agosto è l’ultima chiamata. Il collettivo di fabbrica e questo territorio non sono né raggirabili, né ricattabili“. [Campi… Continua a leggere Vertenza ex Gkn :: Il 31 agosto ultima chiamata

Diritto di asilo ostacolato alla Questura di Milano (e di Vercelli)

Diritto di asilo ostacolato e sanzioni alle persone in coda in Questura a Milano Ad ostacolare l’accesso al diritto di asilo: l’assenza di interpreti, meno di 10 procedure al giorno, mancanza di un sistema di prenotazione. Nel contempo le persone costrette in coda anche per giorni – e notti – vengono sanzionate per bivacco. A… Continua a leggere Diritto di asilo ostacolato alla Questura di Milano (e di Vercelli)

Antagonisti a Torino. Incarcerarne uno per educarne cento

Finalmente, dopo due mesi e mezzo di carcere, anche Francesco, il terzo studente torinese arrestato dopo il corteo studentesco del 28 febbraio scorso, è stato posto agli arresti domiciliari, come era già avvenuto per Jacopo ed Emiliano. I loro arresti e le successive misure cautelari hanno avuto, grazie anche all’impegno di singoli e associazioni (prime… Continua a leggere Antagonisti a Torino. Incarcerarne uno per educarne cento

Voghera, un anno dopo

È passato un anno dall’omicidio di Youns El Boussetaoui, ucciso da un colpo di pistola esploso dall’assessore alla sicurezza di Voghera, Massimo Adriatici, in pieno centro cittadino. Come era prevedibile, purtroppo, sul fatto è calato il silenzio: la Lega ha continuato a solidarizzare con il pistolero, la cosiddetta sinistra a balbettare e la grande stampa,… Continua a leggere Voghera, un anno dopo

Il lavoro fa male: di lavoro si muore.

I recenti gravi infortuni sul lavoro nel biellese ci costringono a riaprire un confronto che finora ha dato pochi risultati. A noi sembra urgente l’incremento degli ispettori per la sicurezza sui luoghi di lavoro per aumentare i controlli sulle imprese medie e piccole, inoltre avviare subito un processo di riduzione dell’orario di lavoro, a parità… Continua a leggere Il lavoro fa male: di lavoro si muore.

Invettiva contro i poteri e invito alla ribellione sociale

Riportiamo un divertito intervento di Marco Bersani, di Attac-Italia. I consensi ai post fascisti sono progressivamente cresciuti grazie all’Agenda Draghi, liberiamocene! E’ dannosa alla salute, all’istruzione, all’ambiente, alla qualità del lavoro e al portafoglio! Ribelliamoci! L’ondata di calore ha sciolto le Camere: povero re, e povero anche il cavallo… E così, anche “il Fenomeno’ non… Continua a leggere Invettiva contro i poteri e invito alla ribellione sociale

Un libro :: I dannati della terra

Pubblicato per la prima volta nel 1961, a pochi giorni dalla morte del suo autore, I dannati della Terra di Franz Fanon è diventato un libro indispensabile per capire i processi di decolonizzazione e le contraddizioni politiche e culturali di quei processi. Oggi, dopo 60 anni, la sua importanza è cresciuta. Contiene quasi un valore “profetico” nell’individuare… Continua a leggere Un libro :: I dannati della terra