Browsing archives for 'La città di sotto'

Il PD, Renzi e il nuovo che avanza…

La città di sotto,uscire dalla politica 13 Agosto 2019 | 2 Comments

IMG_20190819_0004

Oggi, martedì 13/8, ore 13, Renzi al TG2: …perché un governo istituzionale?… “la priorità è portare a casa l’abbassamento delle tasse ed evitare che l’Italia vada in recessione”. Geniale! E’ il nuovo che avanza, è la proposta alternativa che prende forma, è la dirompente proposta di un partito che vorrebbe essere l’unica alternativa a Salvini […]

Costruire la rivolta nei territori, nei luoghi di lavoro, nelle scuole!

La città di sotto,movimenti&reti 9 Agosto 2019 | 0 Comments

Costruire la rivolta nei territori, nei luoghi di lavoro, nelle scuole!

Il volgare e sudaticcio Ministro della paura ha scelto. Per governare contro la Costituzione deve avere il potere tutto per sé. Le elezioni di ottobre porteranno alla guida del paese, dopo quasi un secolo, un governo fascista! Arrogante e ingannatore come un duce piccolo piccolo governerà con una fascista ex passionaria, ora bolsa e imborghesita, […]

Resistere e disobbedire al “Decreto sicurezza 1 e 2”.

La città di sotto,movimenti&reti 6 Agosto 2019 | 0 Comments

Resistere e disobbedire al "Decreto sicurezza 1 e 2".

Varato il “Decreto sicurezza Bis“. Lega e 5stelle ci presentano così la loro idea di libertà e agibilità politica: nostalgia per il Codice Rocco del 1930, inosservanza del Diritto internazionale, poteri speciali al Ministro dell’Interno …e non chiamatelo fascismo! Il volgare e sudaticcio Ministro della paura raggiunge il suo scopo prendendo nelle sue mani il […]

Cento anni fa nasceva Primo Levi

culture,La città di sotto 2 Agosto 2019 | 0 Comments

primo-levi-straniero

Sinistra. Anche in Spagna un fallimento?

globalizzazione,La città di sotto 28 Luglio 2019 | 0 Comments

Sinistra. Anche in Spagna un fallimento?

La “politica del palazzo”, quella che pone al centro “la governabilità” come unico valore e fine dell’azione politica, ha ancora fallito a sinistra: l’accordo Psoe e Podemos non si farà.  Una sconfitta o una soluzione inevitabile ? L’articolo, apparso su il manifesto, ne analizza fatti e risvolti: ne esce un quadro della sinistra molto simile […]

La crisi irreale nel Paese che affonda …di Marco Revelli

La città di sotto,letture&ascolti&visioni 23 Luglio 2019 | 0 Comments

La crisi irreale nel Paese che affonda ...di Marco Revelli

Vogliamo condividere l’impietosa analisi di Marco Revelli, anche nelle utili conclusioni e nella sua necessaria attualità. La crisi irreale nel Paese che affonda Marco Revelli Un governo morto che non muore. Un’opposizione che si vorrebbe viva e rigenerata, che non riesce a opporsi a nulla. Un popolo che non è popolo ma coacervo di individui […]

L’ordine e la sicurezza del “fascistello sudaticcio”

La città di sotto,movimenti&reti 16 Luglio 2019 | 0 Comments

5d2d7e462600004f00044871

Libri d’estate, …per una pausa di riflessione e ricerca

La città di sotto,letture belle e utili 19 Giugno 2019 | 0 Comments

Libri d'estate, ...per una pausa di riflessione e ricerca

Chinua Achebe, La freccia di Dio.   La nave di Teseo   € 19.50   L’ultima parte della “trilogia africana”, una narrazione che ci “svela” l’Africa contemporanea Mike McCormack, Ossa di sole.   il Saggiatore   € 24    In un attimo tutta la vita davanti agli occhi: i nodi irrisolti, i sensi di colpa, […]

75 anni fa lo storico Marc Bloch veniva fucilato dai nazisti.

culture,La città di sotto 16 Giugno 2019 | 0 Comments

Resistenza

75 anni fa lo storico Marc Bloch, imprigionato e torturato dai nazisti, veniva fucilato. La sua importanza e la sua attualità è qui ricordata con un articolo apparso su il manifesto. Lo straniamento dello storico. Marc Bloch. L’attualità stringente del suo pensiero, a settantacinque anni dalla morte. Il 16 giugno 1944, dopo mesi di prigionia […]

Il Ministro della Paura ancora a Biella

La città di sotto,uscire dalla politica 4 Giugno 2019 | 0 Comments

Il Ministro della Paura ancora a Biella

Vince la paura, l’incertezza, la precarietà vince il suo ministro. Il soldatino di plastica con le divise degli altri (pagate con i nostri soldi), in perenne campagna elettorale (a spese nostre), è ancora in città a visitare la corte dei servi genuflessi che la governeranno lastricando le strade sconnesse di parole e proclami e del […]