Il cancro non è una fatalità

A partire dai dati del 2022 un’analisi rigorosa di cause e condizioni dell’insorgere delle forme cancerogene. Da Volere la luna un intervento di Giovanni Caprio. Il cancro non è una fatalità, G.Caprio

Scienze. Modelli standard e rivoluzioni mancate

Fino allo scorso anno crescevano gli indizi che fosse da rivedere la teoria fondamentale della fisica. Nuovi esperimenti l’hanno però confermata, deludendo molti ricercatori. Secondo questa descrizione il mondo è fatto di quark, elettroni e altre particelle instabili che interagiscono via elettromagnetismo e forze nucleari. Su tutto, c’è poi il bosone di Higgs. Poco prima… Continua a leggere Scienze. Modelli standard e rivoluzioni mancate

Rave party. Il richiamo di una danza senza legge …di Matteo Colombani

Un percorso critico di Matteo Colombani, apparso sull’ultimo numero de L’Indice dei libri del mese, dentro la storia, la fenomenologia dei rave party e l’ostinato tentativo di reprimerli e punire chi li frequenta. In un certo senso è una storia vecchissima! L’autore, che ha scritto Lo spettro di Dioniso nell’underground per Mimesis nel 2020, ne… Continua a leggere Rave party. Il richiamo di una danza senza legge …di Matteo Colombani

E’ morto il poeta Charles Simic

All’età di 84 anni è morto il poeta di origine serba Charles Simic, viveva negli USA dall’età di 15 anni. Poeta straordinario in bilico tra Vecchio e Nuovo Mondo. Poeta urbano e poeta d’immagini, capace di tenere insieme realtà e metafisica e consapevole dei limiti del Sogno americano.Per conoscerlo segnaliamo alcuni titoli tradotti in Italia:Avvicinati… Continua a leggere E’ morto il poeta Charles Simic

Libri per regalare l’inverno

Consueto suggerimento di letture appassionate per la nuova stagione, che assomiglia a quella vecchia perché nulla cambia se noi non agiamo insieme per sovvertire l’ordine delle cose. Fausto Durante, Lavorare meno vivere meglio. Futura Edizioni. In una società dove è cambiato il lavoro e il valore del tempo il tempo libero è emancipazione. Elvio Fachinelli,… Continua a leggere Libri per regalare l’inverno

Psicopatologia del sistema neoliberista …di Ugo Zamburru

Ugo Zamburru è uno psichiatra (un amico e un compagno). Ha fondato il “Caffè Basaglia” a Torino (ora chiuso). In questi ultimi anni agisce molto in America latina e lavora con degli attivisti militanti della Spagna (Caravana abriendo fronteras), dei paesi baschi (ong Etorri) e dall’Italia (Carovanemigranti, lasciateCIEntrare, e altri) che “camminano” con le madri che… Continua a leggere Psicopatologia del sistema neoliberista …di Ugo Zamburru

Luciano Bianciardi è nato 100 anni fa

Cento anni fa nasceva Luciano Bianciardi. Nasceva a Grosseto il 14 dicembre 1922. Era uno scrittore, un traduttore, un giornalista, era un intellettuale. Bianciardi era anarchico, intimamente anarchico, tanto da considerare la politica una questione di potere da contrastare.Un provinciale che lascia Grosseto per andare a Milano, per vedere in faccia i padroni di quelle… Continua a leggere Luciano Bianciardi è nato 100 anni fa

Il colonialismo emergente dei dati. Intervista a Nick Couldry

La discussione critica sul potere dei dati e sulla loro capacità di fornire una rappresentazione adeguata, attraverso preferenze, abitudini e comportamenti, delle persone è ormai avviata. Uno dei testi più interessanti di questo ampio dibattito è il volume di Nick Couldry e Ulises Mejias: Il prezzo della connessione, Il Mulino, pp. 384, euro 39, traduzione… Continua a leggere Il colonialismo emergente dei dati. Intervista a Nick Couldry

E’ morto Hans Magnus Enzensberger

E’ morto Hans Magnus Enzensberger, intellettuale tedesco, importante animatore della cultura “radicale” del dopoguerra: un non-maestro che ha raccolto le voci critiche della cultura tedesca dal Sessantotto ad oggi. Per ricordarlo ci affidiamo ad un intervento di Marco Bascetta apparso su il manifesto. Hans Magnus Enzensberger-Marco Bascetta

E’ morto Jean-Marie Straub

È morto Jean-Marie Straub, regista sperimentale e politico, radicale e marxista. Con la moglie Danièle Huillet, deceduta nel 2006, aveva costruito un cinema di grande valore e coerenza etica, politica ed estetica.Qui riportiamo un articolo di Eugenio Renzi apparso su il manifesto del 22 novembre. J-M.Straub. Un immaginario non riconciliato

Il “jazz” del XXI secolo. Una discografia

Quella che proponiamo è una discografia essenziale (20 titoli, un numero inferiore sarebbe stato impossibile!) di quella musica contemporanea che viene chiamata “jazz“. Produzioni significative dei primi venti anni del XXI secolo.I criteri adottati sono “estetici”, come possono esserlo per una forma d’arte: ricerca di un linguaggio innovativo (alla quale abbiamo prestato particolare attenzione) e… Continua a leggere Il “jazz” del XXI secolo. Una discografia

“Con lo smartphone non si può fare la rivoluzione”. Intervista a Byung-Chul Han

In una nuova raccolta di saggi il filosofo coreano-tedesco prosegue la sua opera di critica radicale alla nostra epoca. Il filosofo Byung-Chul Han ha avviato una radicale critica della società contemporanea. Il digitale e l’invadenza della tecnologia; il narcisismo collettivo; l’erosione della comunità. Così il capitalismo neoliberista ci ha trasformati in un drappello di soli… Continua a leggere “Con lo smartphone non si può fare la rivoluzione”. Intervista a Byung-Chul Han