Costruire il nemico per cancellare il conflitto sociale

Proponiamo una lucida analisi dell’avvocato Claudio Novaro, apparsa su Volerelaluna.it, sulla repressione giudiziaria del conflitto sociale da parte della Procura della Repubblica di Torino, con l’aiuto partecipato e solerte della Digos. Le forme assunte da questa ennesima inchiesta contro i No Tav ci obbligano a riflettere sulla deriva autoritaria dentro la quale stiamo vivendo: ci troviamo di fronte al palese passaggio dallo Stato sociale allo Stato penale, viste le solide sinergie tra Magistratura e Polizia di Stato messe in gioco in questa inchiesta.

Costruire il nemico Askatasuna, i No Tav, il conflitto sociale.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.