Verso FIRENZE 2002-2022

VERSO FIRENZE 2002-2022 

a venti anni dal Forum Sociale Europeo di Firenze

Quale Europa al tempo della guerra, del collasso eco-climatico, delle diseguaglianze, della crisi democratica.

Il ruolo e le responsabilità degli attori sociali di fronte alle emergenze dell’oggi.

10.11.12.13 novembre 2022

– report riunione preparatoria del 7 giugno

– inizio raccolta adesioni nazionali e locali

– prossima riunione: 22 giugno 2022 ore 17:30

1) ADESIONI

Inizia la raccolta di adesioni, nazionali e locali, alla iniziativa. Le adesioni vanno inviate a 2022firenze@gmail.com

A tutte le organizzazioni, i gruppi, le reti già coinvolte spetta il compito essenziale di contribuire all’ allargamento del processo, coinvolgendo altri attori sociali.

2) COMUNICAZIONE

Logo, titolo, registrazione del dominio online e pubblicazione del blog sono in lavorazione. 

3) LOGISTICA

Tre le opzioni possibili per la grande assemblea europea del 12 e 13 novembre: Fortezza, Mandela Forum (Palasport), Università.

I contatti sono avviati. Dopo la fine di giugno sarà possibile avere certezze su disponibilità e costi, in modo da scegliere la sala.

4) TRADUZIONE SIMULTANEA

Nell’assemblea europea si potrà intervenire in italiano, inglese, francese e spagnolo ed ascoltare la traduzione in italiano e inglese. I dettagli sono in via di definizione insieme al team delle/degli interpreti.

5) RIUNIONE EUROPEA ONLINE

La data della riunione preparatoria europea sarà decisa una volta che avremo logo, titolo e blog. 

Tutte le organizzazioni, reti e gruppi sono invitati intanto a informare, contattare e coinvolgere i loro referenti europei.

6) INIZIATIVE AUTO-ORGANIZZATE NEI GIORNI 10.11 NOVEMBRE

Si allunga la lista delle iniziative già previste, che sono essenziali anche per garantire la presenza degli europei:

  • il seminario sui sistemi sementieri contadini europei organizzato da ARI con il coordinamento europeo via Campesina;
  • l’Accademia Civica Europa del Forum Civico Europeo e di Solidar facilitato da Arci;
  • una iniziativa nazionale promossa dalla CGIL;
  • una iniziativa europea promossa da Transform!Europe;
  • una assemblea femminista facilitata dal Gruppo Femm della Società della Cura;
  • una iniziativa sindacale organizzata dai COBAS;
  • una iniziativa della Rete Kurdistan (possibile)
  • un incontro di associazioni e movimenti femministi sui temi della discriminazione/diritti delle donne nell’Est e Sud Europa organizzato dal COSPE
  • tre incontri su America Latina, Africa, Popoli resistenti (Kurdi, Saharawi, Palestinesi) in alcune Case del Popolo a cura della Casa dei Diritti dei Popoli di Firenze
  • una iniziativa nazionale delle reti di economia sociale e solidale
  • una iniziativa europea promossa da CADTM sull’audit del debito 
  • una iniziativa europea della rete Attac

Anche Mani Tese e Rete Italiana Pace e Disarmo potrebbero inserire una loro iniziativa durante le giornate.

E siamo solo all’inizio, molte altre ne arriveranno. Comunicate alla mail 2022firenze@gmail.com le iniziative programmate mano a mano che le decidete.

7) PROGRAMMA FIORENTINO

L’assemblea aperta fiorentina ha in programma di realizzare molte iniziative lungo tutto il percorso preparatorio – incluse iniziative nelle scuole.

Verranno comunicate e pubblicate sul blog mano a mano che si definiranno. 

Le Università toscane e gli Enti Locali stanno programmando loro autonome iniziative.

8) CONCERTO E MANIFESTAZIONE

La possibilità di collocare nel programma un grande concerto dipende solo da fattori economici. 

La possibilità di promuovere una manifestazione nei giorni di novembre, e le sue caratteristiche, dipendono invece da una valutazione politica che si farà anche sulla base del calendario delle mobilitazioni autunnali, che si andrà definendo entro l’estate.

9) PROSSIMA RIUNIONE

La prossima riunione nazionale si terrà il 22 giugno alle ore 17:30 a questo link (che si prega di non pubblicare su siti e social per motivi di sicurezza):

https://arci-it.zoom.us/j/81709647462?pwd=Wis4VWhHNlFHaUFQais3elFoc2gzdz09

ID riunione: 817 0964 7462

Passcode: 426425

Sarà dedicata a un brainstorming sulle domande che apriranno le tre sessioni dell’assemblea europea del 12 e 13 novembre, che non sarà tematica ma intersezionale, in modo da produrre una vera discussione ed evidenziare il bisogno di convergenza anche a livello europeo. 

Buon lavoro e a presto!

PS: Per chi si inserisse ora nel percorso, e per chi ne avesse bisogno, riportiamo qui sotto qualche riga che riassume senso e caratteristiche condivise della iniziativa:

VENTI ANNI DAL FORUM SOCIALE EUROPEO DI FIRENZE

10.11.12.13 NOVEMBRE 2022

QUALE EUROPA

 AL TEMPO DELLA GUERRA, DEL COLLASSO ECO-CLIMATICO, DELLE DISEGUAGLIANZE, DELLA CRISI DEMOCRATICA:

il ruolo e le responsabilità degli attori sociali di fronte alle emergenze dell’oggi

Il senso dell’iniziativa

A novembre prossimo saranno venti anni dal Forum Sociale Europeo di Firenze, che si tenne dal 6 al 10 novembre 2002 e fu uno dei momenti più grandi, partecipati e importanti del movimento altermondialista europeo e globale.

Appena un anno dopo la tremenda repressione di Genova, e nonostante i tentativi continui di criminalizzazione, quel movimento si presentò a Firenze più grande, più ampio, più forte. Venne accolto da una città aperta, solidale, impegnata e coraggiosa. E a Firenze venne promossa la manifestazione che rimane la più grande mai realizzata al mondo, il 15 febbraio del 2003 contro la guerra all’Iraq.

Non si tratta di celebrare il passato ma di fare memoria orientata al futuro. A partire dalla necessità di alzare una voce forte per la pace e contro la guerra.

Firenze fu un momento di grande forza e convergenza dei movimenti e degli attori sociali di tutta Europa, e di una analoga forza e convergenza c’è molto bisogno anche oggi, di fronte alle immense e drammatiche sfide del presente.  

Il ventennale del FSE può dare un contributo al superamento della grande frammentazione geografica e tematica che ha caratterizzato gli ultimi anni, e lo stesso processo preparatorio che ci condurrà verso Firenze 2022 può divenire parte essenziale di questa riconnessione. 

I giorni di Firenze

Il 10.11.12.13 novembre Firenze ospiterà un grande incontro nazionale ed europeo dei movimenti e degli attori sociali, per ricostruire una rete di comunicazione, collaborazione e possibile convergenza all’altezza del tempo tragico che stiamo vivendo: la guerra, la crisi eco-climatica, l’aumento esponenziale delle diseguaglianze sociali e di genere, la crisi democratica.

Il 10 e 11 novembre si svolgeranno a Firenze tante iniziative auto-organizzate e auto-finanziate dalle diverse reti nazionali ed europee, in modo anche da favorire l’arrivo a Firenze di attivisti e attiviste di tutta Europa, e del Mediterraneo, e dei movimenti di nuova generazione.

Il 12 e il 13 novembre si terrà una assemblea di convergenza nazionale ed europea sulle grandi questioni di questo tempo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.