Browsing archives for 'La città di sotto'

Per cosa votiamo – 4. Per un’altra scuola

culture,La città di sotto,uscire dalla politica 18 febbraio 2018 | 0 Comments

Per cosa votiamo  - 4. Per un'altra scuola

Oggi la crisi della politica è la crisi della democrazia rappresentativa. Appare sempre più difficile, se non impossibile, svolgere una funzione istituzionale (anche per mancanza di forze) capace di contrastare i poteri forti globali degli organismi internazionali quali Banca Mondiale, Fondo Monetario Internazionale, Banca Centrale Europea, delle multinazionali e dei grandi gruppi finanziari che insieme […]

Per cosa votiamo – 3. Contro l’ergastolo.

La città di sotto,liberitutti!,uscire dalla politica 14 febbraio 2018 | 0 Comments

Per cosa votiamo - 3. Contro l'ergastolo.

Oggi la crisi della politica è la crisi della democrazia rappresentativa. Appare sempre più difficile, se non impossibile, svolgere una funzione istituzionale (anche per mancanza di forze) capace di contrastare i poteri forti globali degli organismi internazionali quali Banca Mondiale, Fondo Monetario Internazionale, Banca Centrale Europea, delle multinazionali e dei grandi gruppi finanziari che insieme […]

Per cosa votiamo – 2. Per uscire dalla poverto nel mondo.

globalizzazione,La città di sotto,uscire dalla politica 10 febbraio 2018 | 0 Comments

Per cosa votiamo - 2. Per uscire dalla poverto nel mondo.

Oggi la crisi della politica è la crisi della democrazia rappresentativa. Appare sempre più difficile, se non impossibile, svolgere una funzione istituzionale (anche per mancanza di forze) capace di contrastare i poteri forti globali degli organismi internazionali quali Banca Mondiale, Fondo Monetario Internazionale, Banca Centrale Europea, delle multinazionali e dei grandi gruppi finanziari che insieme […]

Giornata della Memoria

culture,La città di sotto 27 gennaio 2018 | 0 Comments

memoria-shoa

Per cosa votiamo – 1. Mai più interventi militari.

La città di sotto,migranti,uscire dalla politica 20 gennaio 2018 | 0 Comments

2018-1

Oggi la crisi della politica è la crisi della democrazia rappresentativa. Appare sempre più difficile, se non impossibile, svolgere una funzione istituzionale (anche per mancanza di forze) capace di contrastare i poteri forti globali degli organismi internazionali quali Banca Mondiale, Fondo Monetario Internazionale, Banca Centrale Europea, delle multinazionali e dei grandi gruppi finanziari che insieme […]

Auguri per l’anno che verrà…

La città di sotto,news 29 dicembre 2017 | 0 Comments

debord e gallizio

Auguri per l’anno che verrà! …anche se è improbabile che per molti le cose possano andare meglio. Non certo per i migranti: qualsiasi governo, nella migliore delle ipotesi, proseguirà la politica di questo… Auguri per l’anno che verrà… …anche se non si riuscirà a lavorare meno per dare lavoro a tutte e tutti. …anche se […]

50 anni della Costituzione italiana :: 1947-2017

La città di sotto,news 27 dicembre 2017 | 0 Comments

2006-Calamandrei

Auguri ? Comunque, ma che fatica!

La città di sotto,news 24 dicembre 2017 | 0 Comments

presepe-pieta

“Dalla pulce all’elefante” – Il libro di/su/per Alberto Fappani

culture,La città di sotto,letture&ascolti&visioni 9 dicembre 2017 | 0 Comments

2

“Dalla pulce all’elefante” – Il libro di/su/per Alberto Fappani Si avvicina il Natale e prosegue la raccolta di offerte per il libro su Alberto Fappani che ha portato, nello scorso mese, alla prima erogazione di € 1.500 alla Mensa del Pane quotidiano di via Novara a Biella, dove tutti i giorni poco meno di un centinano […]

Il fallimento italiano in Africa

La città di sotto,letture&ascolti&visioni,migranti 4 dicembre 2017 | 0 Comments

Il fallimento italiano in Africa

La politica italiana per l’immigrazione ha evidenziato le sue caratteristiche in questi giorni. L’obbiettivo è la riduzione degli sbarchi e questo è perseguibile solo se si affida ad altri il compito di fermarli e/o dirottarli. Gli accordi con la Libia (o una parte di essa) hanno questo scopo, per questo l’Italia fornisce: mezzi per l’interdizione […]