Come l’Araba fenice ?

Come l’Araba fenice ?   E’ possibile dare nuova vita a La città di sotto ? E’ possibile costruire un nuovo laboratorio sociale politicamente autonomo, autogestito economicamente, capace di essere luogo di ricerca, confronto, dibattito, controinformazione, azione politica e culturale alternativi ? Se sei interessata/o, se vuoi partecipare alla sua creazione e gestione vieni alla…  … Continua a leggere Come l’Araba fenice ?

La morte di Stefano e la “questione giovanile”.

La morte di Stefano Cucchi non è solo un delitto di Stato ma ci rivela l’incapacità di questo Stato di affrontare i problemi relativi alla condizione giovale. Incapace di capire e agire sui problemi, inscrive i comportamenti giovanili nel registro delle devianze e introduce nuove categorie (come il bullismo) per poter affrontare tali fenomeni soli… Continua a leggere La morte di Stefano e la “questione giovanile”.

Le nostre domande per la verità sulla morte di Stefano

Le nostre domande per la verità sulla morte di Stefano  1) In quante caserme dei carabinieri è transitato Stefano Cucchi dal momento del fermo all’arrivo a Piazzale Clodio? 2) Perché la notte dell’arresto Stefano fa chiamare un’ambulanza ma poi rifiuta di farsi trasportare in ospedale? 3) Perché i carabinieri non chiamarono il legale di fiducia… Continua a leggere Le nostre domande per la verità sulla morte di Stefano

La morte di Stafano Cucchi è “violenza di Stato”!

La morte di Stefano Cucchi è un fatto drammatico ma non insolito, è brutale e frequente, è gravissimo e accadrà ancora. L’assassinio di Stefano Cucchi è una violenza di Stato! E’ il sintomo duraturo di una forma di Stato che pratica la cultura della discriminazione e della violenza come forme di normalizzazione. La separazione e… Continua a leggere La morte di Stafano Cucchi è “violenza di Stato”!

A piccoli passi verso la barbarie. Enzo Bianchi

Dilaga una sorta di pandemia etica che minaccia la natura della convivenza civile Enzo Bianchi  Più volte l’abbiamo ribadito su queste colonne e con forza l’abbiamo affermato in più occasioni: ci stiamo dirigendo a piccoli passi verso la barbarie. Negli ultimi tempi l’andatura è sempre più accelerata e l’emergenza di alcuni fattori deleteri ci porta… Continua a leggere A piccoli passi verso la barbarie. Enzo Bianchi

Dossier “la vida loca”. Le bande giovanili in centro America

Girato per un anno tra le maras di Soyapango, periferia di San Salvador Storia di “La vida loca”. Un film pagato con la vita.    di Roberta Ronconi La prima cosa che passa per la mente vedendo oggi La vida loca è come il fotoreporter e regista Christian Poveda sia riuscito a sopravvivere al suo mestiere… Continua a leggere Dossier “la vida loca”. Le bande giovanili in centro America

10 libri da leggere per l’autunno!

Sasha Sokolov,  La scuola degli sciocchi.  Salani Editore   € 14,00.     Il più bel romanzo uscito nel 2007, un capolavoro assoluto dimenticato da 30 anni!   Yoko Ogawa,   Una perfetta stanza di ospedale.   Adelphi   € 10,00.      Qualcuno dice che ha inventato la “scrittura-coltello”. Inquietante e straordinario!   Abd Al-Rahman Munif,  Gli alberi o l’assassinio di Marzùq. Glisso … Continua a leggere 10 libri da leggere per l’autunno!

Rete Territoriale Migranti. Gli immigrati di fronte ai problemi legati al lavoro e alla salute

Rete Territoriale Migranti – Biella Carissime/i, pregandovi di dare massima diffusione, vi comunichiamo che Venerdì 23 Ottobre 2009 dalle ore 18.30 presso la Casa dei Popoli e delle Culture in Via Novara 4, Biella (adiacente alla Mensa di Condivisione) verrà presentato lo studio pilota voluto dalla Rete Territoriale Migranti di Biella e realizzato con il… Continua a leggere Rete Territoriale Migranti. Gli immigrati di fronte ai problemi legati al lavoro e alla salute

Inferno indigeno

INFERNO INDIGENO di Nando Mannella Terre contese, schiavismo e pulizia etnica: 300 milioni di persone appartenenti ai popoli indigeni rischiano di sparire per sempre dal pianeta. Ma firmare la convenzione 169 dell’Onu può fermare il genocidio. La globalizzazione ha trasformato in una sorta di Guantanamo planetaria il mondo indigeno, il 4% degli abitanti del pianeta,… Continua a leggere Inferno indigeno

Un appello per la sopravvivenza!

Si apre il nuovo blog del Laboratorio sociale “la città di sotto”. Un appello per la sopravvivenza! Care tutte e cari tutti, “La città di sotto” è chiusa e potrebbe restarlo definitivamente ! Mentre il Laboratorio sociale “la città di sotto” ha cominciato a svolgere un’azione politica e culturale sul territorio e l’autonomia politica dal… Continua a leggere Un appello per la sopravvivenza!

A proposito di patriarcato e violenza.

Maschio ci nasci o ci diventi?  Intervista di Enrico Lante e Luigi Zaja Top secret. L’identità maschile rimane un sancta sanctorum . Un luogo inaccessibile allo sguardo. E’ il caro prezzo pagato in cambio dell’abitudine a pensarsi – consapevolmente o meno – il detentore naturale del potere, nella sfera privata della famiglia come in quella… Continua a leggere A proposito di patriarcato e violenza.

Incarcerazioni facili problema italiano, di P. Persichetti

Sempre a proposito della “società del controllo”, della deriva securitaria e del rispetto della persona… marco   Dal ’45 a oggi 4 milioni e mezzo vittime di errori giudiziari. Un terzo dei detenuti in attesa di processo Incarcerazioni facili problema italiano Paolo Persichetti   Dal dopoguerra ad oggi sono circa quattro milioni e mezzo le… Continua a leggere Incarcerazioni facili problema italiano, di P. Persichetti

La società del controllo

Forse questa è una storia estrema o di ordinaria follia. Forse un incidente o il prodotto della scarsa qualità di alcuni servizi… Resta la sensazione però che la deriva securitaria e repressiva messa in atto dalle istituzioni con la complicità della politica lassista e giustizialista e della società impaurita, urlante o afasica che sia, siano oggi il pericolo… Continua a leggere La società del controllo

Nucleare, attenzione fanno sul serio!

Nucleare, attenzione fanno sul serio! Gianni Mattioli Dunque il Governo vuole essere preso sul serio su questa vicenda nucleare e, dopo essersi fatto dare dal Parlamento gli strumenti normativi appropriati, comincia a percorrere la strada più difficile, quella dell’annuncio dei siti in cui realizzare i reattori. Sin qui infatti, con una maggioranza imponente e con… Continua a leggere Nucleare, attenzione fanno sul serio!

La triste storia dei sacchetti di plastica

La triste storia degli inoffensivi sacchetti di plastica che addirittura ci “regalano” i commessi dei supermercati… Un’informazione emessa dall’Agenzia di Protezione Ambientale degli Stati Uniti rivela che si consuma approssimativamente ogni anno, in tutto il mondo, tra 500 bilioni e un trilione di sacchetti di plastica.  (Notizia National Geographic del 2 Settembre 2003) Meno dell’1%… Continua a leggere La triste storia dei sacchetti di plastica

La fine di un ciclo di R.Rossanda

LA FINE DI UN CICLO Rossana Rossanda Lo scenario politico degli ultimi anni sta arrivando a consunzione. Non sarà facile metterne alla luce uno più decente tanta è la bassezza, istituzionale e culturale, in cui siamo per responsabilità di molti, forse di tutti, nell’inseguire una transizione verso una seconda repubblica che, in assenza di un… Continua a leggere La fine di un ciclo di R.Rossanda