Appello per la protesta dei migranti di Brescia.

Pubblichiamo l’appello dei docenti della facoltà di giurisprudenza di Brescia sulla protesta dei migranti sulla gru. All’appello hanno finora aderito anche docenti di altre facoltà e esponenti della società civile di Brescia.   Per aderire inviare una mail a Tecla Mazzarese, tecla.mazzarese@gmail.com specificando l’associazione- istituzione di appartenenza e la città. I sottoscritti: vista la situazione… Continua a leggere Appello per la protesta dei migranti di Brescia.

Il Laboratorio sociale “la città di sotto” invitato al primo incontro del Consiglio dei Tamil in Italia.

22/04/2010 Oggetto: Invito all’incontro del Consiglio dei Tamil in Italia. Abbiamo il piacere di invitarvi Domenica 2 Maggio 2010 a Reggio Emilia, in occasione del primo incontro ufficiale del neoletto Consiglio dei Tamil in Italia. Oltre ai membri del consiglio saranno presenti i candidati non eletti, i membri delle associazioni tamil e i volontari che… Continua a leggere Il Laboratorio sociale “la città di sotto” invitato al primo incontro del Consiglio dei Tamil in Italia.

La diaspora Tamil vince la prova della democrazia e indica la strada della partecipazione collettiva della comunità

Domenica 21 in tutt’Italia, come è già accaduto e in seguito accadrà in tutto il mondo, la diaspora Tamil ha eletto i propri rappresentanti regionale e nazionali e indetto un un referendum sull’autodeterminazione del popolo Tamil in Sri Lanka (vedi http://www.elezionitamil.it/). Una straordinaria prova di democrazia, la caparbia volontà di essere protagonisti della propria storia anche… Continua a leggere La diaspora Tamil vince la prova della democrazia e indica la strada della partecipazione collettiva della comunità

La diaspora Tamil mette in moto la democrazia.

La diaspora Tamil nel mondo mette in moto la democrazia. Dopo la dura repressione subita dal popolo Tamil in Sri Lanka: le stragi e  l’internamento, le comunità Tamil di tutto il mondo vogliono democraticamente eleggere http://www.elezionitamil.it/  i propri rappresentanti all’estero e promuovere un referendum sull’autodeterminazione. In Italia le elezioni e il referendum si svolgeranno domenica… Continua a leggere La diaspora Tamil mette in moto la democrazia.

La Comunità Tamil biellese e La città di sotto.

Vi aggiorno sull’iniziativa della comunità Tamil biellese. Come sapete si è rivolta al Laboratorio sociale “la città di sotto”, per chiederci di svolgere il ruolo di “garanti” nell’elezione dei rappresentanti interni alla comunità. Elezioni che si svolgeranno in tutto il paese (e anche nel resto del mondo).  Inoltre vorrebbero, contemporaneamente, indire un referendum sull’autodeterminazione del… Continua a leggere La Comunità Tamil biellese e La città di sotto.

1° marzo 2010: mobilitazione dei lavoratori immigrati.

1° marzo 2010 mobilitazione dei lavoratori immigrati No al razzismo, No allo sfruttamento  In Francia e in Italia è stata promossa per il 1° marzo 2010 una giornata di mobilitazione contro lo sfruttamento del lavoro e le condizioni di discriminazione che sopportano i lavoratori e le lavoratrici immigrati/e. Il recente “decreto sicurezza” del governo Berlusconi… Continua a leggere 1° marzo 2010: mobilitazione dei lavoratori immigrati.

La comunità Tamil incontra il Laboratorio sociale “la città di sotto”

Care tutte e cari tutti,                                              la comunità Tamil del biellese (che ha sede a Trivero) si è rivolta al Laboratorio sociale “La città di sotto”, per chiederci di essere garanti di una iniziativa nazionale… Dopo ciò che è accaduto in Sri Lanka intendono darsi una struttura organizzata in tutti i paesi della diaspora, anche… Continua a leggere La comunità Tamil incontra il Laboratorio sociale “la città di sotto”

Onorare gli immigrati. di P. Amato, G. Borrelli, G. Di Marco, B. Moroncini, M. Zanardi

Onorare gli immigrati.   Filosofia Democrazia Razzismo di Pierandrea Amato, Gianfranco Borrelli, Giuseppe Di Marco, Bruno Moroncini, Maurizio Zanardi   La rivolta di Rosarno e la risposta data dal governo portano alla luce, una luce cruda e violenta, una realtà con cui conviviamo da tempo in Italia, ma che ci rifiutiamo di guardare e affrontare democraticamente.… Continua a leggere Onorare gli immigrati. di P. Amato, G. Borrelli, G. Di Marco, B. Moroncini, M. Zanardi

Hanno ammazzato “un negro di merda”.

Da 8 anni in Italia, a Biella, Ibrahim era nella tipica condizione di chi cerca lavoro e cambia lavori che restano precari.  Da qualche mese lavorava per un “artigiano edile”, affittava, per vivere, uno spazio di proprietà dell’imprenditore.  Uno di quei padroni che gli osservatori economici considerano la spina dorsale del nostro apparato produttivo! Quelli… Continua a leggere Hanno ammazzato “un negro di merda”.