Torino. Chiesta la “sorveglianza speciale” per un anarchico, imputato per un romanzo del 2015

Torino. Il 21 aprile ci sarà l’udienza in Tribunale per discutere dell’applicazione della misura di sorveglianza speciale, per due anni, a carico di Marco Boba, anarchico militante. Per la Procura di Torino l’aggravante che farebbe scattare lo status di “pericolosità sociale” è una frase contenuta nel romanzo, riportata nel retro di copertina, Io non sono… Continua a leggere Torino. Chiesta la “sorveglianza speciale” per un anarchico, imputato per un romanzo del 2015

sprigioniamo 1 :: Le prigioni di provincia …di Giovanni Lozzoli

Con questo articolo vogliamo aprire un osservatorio sulle condizioni dei carcerati e di tutti quelli che vivono in una condizione di restrizione della libertà personale. Seguiranno altri interventi e documenti che cercheranno di descrivere, e mettere in discussione, le condizioni delle carceri, dei Cpr e di tutti i luoghi in cui viene meno il rispetto… Continua a leggere sprigioniamo 1 :: Le prigioni di provincia …di Giovanni Lozzoli

I social in Medio Oriente …di Chiara Cruciani

L’arrivo di Clubhouse, la relativa crescita delle app “tradizionali”, la legislazione repressiva che si modernizza. Ma sempre censura è.Con la crescita degli utenti cresce il controllo. Comunque gli hastag non hanno ancora sostituito la piazza. …Diamo un’occhiata ai numeri al gennaio 2021, raccolti da Data Reportal. Se in Yemen l’accesso a internet è pari solo… Continua a leggere I social in Medio Oriente …di Chiara Cruciani

Le prigioni di provincia …di Giovanni Iozzoli

Uno squarcio dai margini, che ci parla degli invisibili e degli invisi. Le prigioni di provincia di Giovanni Iozzoli Ci sono morti che pesano come piume: le grandi verità non tramontano mai. Nove morti vagano nella nebbia umida di pianura, persi, come fantasmi. Sono spettri che non spaventano nessuno. Se li incontri nella notte non li… Continua a leggere Le prigioni di provincia …di Giovanni Iozzoli

Tav. Il Procuratore generale e le Forze dell’ordine …di Gianluca Vitale

Riportiamo una interessante analisi svolta dall’avvocato Gianluca Vitale sul comportamento della Procura di Torino in combutta con i comportamenti impropri delle Forze dell’ordine. L’articolo è apparso sul blog Volerelaluna. Tav. Il Procuratore generale e le Forze dell’ordine di Gianluca Vitale Il 21 gennaio scorso si è concluso a Torino il dibattimento di appello nei confronti… Continua a leggere Tav. Il Procuratore generale e le Forze dell’ordine …di Gianluca Vitale

Come disciplinare una società dopo averla “influenzata” …di Marco Bersani

No, non stiamo sostenendo che siamo di fronte a prove generali di “svolta autoritaria”. Forse, peggio ancora, stiamo pensando che la società del “capitalismo globale” sia sempre più incapace di esercitare le forme della democrazia. Stiamo pensando che in un mondo in cui le “leggi del mercato” determinano le scelte della politica, non solo della… Continua a leggere Come disciplinare una società dopo averla “influenzata” …di Marco Bersani

Il vero allarme è l’islamofobia dilagante… di Viviana Coderno 

Le forme di xenofobia e razzismo si moltiplicano. Accanto allo storico antisemitismo si fanno strada nuove “idiosincrasie” culturali che hanno radici profonde nella nostra storia cultura, ma più in generale nella sciocca ricerca di identità posticce e tutte ideologiche. Qui di seguito riportiamo un’analisi seria che ci parla di una attualità spesso taciuta o falsificata.… Continua a leggere Il vero allarme è l’islamofobia dilagante… di Viviana Coderno 

31/1-2/2, Coordinamento Antifascista Biellese :: Torino, 3 giorni contro il CPR

Da venerdì 31 gennaio a domenica 2 febbraio parteciperemo alla 3 GIORNI Contro Il CPR organizzata a Torino. Da Biella, grazie alla Cicloofficina Thomas Sankara, Occhieppo Inferiore, via Monte Cucco, 6; tel 3482257079 attiveremo un punto di raccolta cibo e indumenti per i detenuti del CPR di Torino. ⬇️ Nel primo commento a questo post potete trovare la lista dei cibi… Continua a leggere 31/1-2/2, Coordinamento Antifascista Biellese :: Torino, 3 giorni contro il CPR

Per la Giornata della Memoria

Primo Levi  ricordava che le S.S. ammonivano i prigionieri  nei Campi di sterminio in questo modo: In qualunque modo questa guerra finisca, abbiamo vinto noi; nessuno di voi rimarrà per portare testimonianza, ma se anche qualcuno scampasse, il mondo non gli crederà. La gente dirà che i fatti sono troppo mostruosi per  essere creduti. Per ANPI ed i Promotori delle celebrazioni… Continua a leggere Per la Giornata della Memoria

14/1/2020, Coordinamento antifascista :: Analisi e riflessioni intorno al carcere

Assemblea Coordinamento Antifascista Analisi e riflessioni intorno al carcere ore 21, Hydro, via Serralunga Materiali del Garante nazionale dei diritti delle persone detenuti o private della libertà personale: 2019 presentazione relazione 2019 relazione 2016-18 relazione 41bis 2018-Standard per la privazione della libertà delle persone migranti