I “valori dell’Occidente” :: Il sistema razzista della Lituania

Negli ultimi mesi la Lituania ha accolto decine di migliaia di persone in fuga dall’Ucraina. Ma mentre garantiva loro un’accoglienza degna, altri migranti e rifugiati venivano respinti o rinchiusi in centri di detenzione in condizioni disumane. La nostra ultima ricerca non lascia spazio a dubbi: la Lituania ha istituito un sistema razzista attraverso il quale le autorità locali trattengono arbitrariamente migliaia di persone in centri militarizzati, sottoponendole a condizioni inumane, alla tortura e ad altri maltrattamenti, inclusa la violenza sessuale. Dopo la pubblicazione della nostra ricerca, pochi giorni fa la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha confermato le nostre conclusioni affermando che il sistema applicato dalla Lituania viola la legge europea. Ma non basta! Chiedi con noi alle autorità lituane di: liberare immediatamente tutte le persone trattenute illegalmenteassicurare l’accesso a eque procedure d’asilorisarcire per tutti i danni fisici e mentali procuratiindagare sui trattamenti violenti inflittiannullare tutte le norme illegali adottate a partire dal 2021
FIRMA E AIUTACI
A DIFFONDERE L’APPELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.