Basta con la ”Festa del Lavoro”! Il lavoro stanca, ammala, uccide.

Questa è la “Festa dei Lavoratori”. Basta con la ”Festa del Lavoro”: il lavoro stanca, ammala, uccide.

Nel 2021 le denunce per infortuni sono state 555.236 (immaginate quelle taciute per le assunzioni precarie o in nero!); i  morti sul lavoro sono stati 1221. Le denunce di malattia professionale protocollate dall’Inail nel 2021 sono state 55.288

Secondo l’Osservatorio nazionale dei morti sul lavoro le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail tra gennaio e marzo del 2022 sono state 194.106 (numero sempre inferiore alla realtà!). Ad oggi sono decedute già 279 persone, di queste 147 hanno perso la vita sui luoghi di lavoro, i rimanenti sulle strade (la logistica) e in itinere. Nei primi tre mesi dell’anno le patologie di origine professionale denunciate sono 14.517.

Intanto…

Riduzione generalizzata dell’orario di lavoro a parità di salario per tutte e tutti.

Subito

Aumento dei salari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.