Un libro :: La visione a distanza

Un poeta che scava nella lingua e nelle cose della vita, usando la pagina come uno spazio variabile, questo è Alessandro De Francesco.

Finalmente un giovane poeta che non si rifà a nessuno in particolare ma ha scelto una propria strada autonoma e originale, innovativa e di ricerca, continuamente in bilico tra poesia e prosa. Il risultato sono dei testi “poetici”, La visione a distanza, edito da Arcipelago Itaca. che “indagano” ciò che ci tormenta e ciò che tormenta la lingua della poesia.

A voi lasciamo il piacere di scoprire di più sull’autore e.. di leggere il testo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.