Letture per un anno che… non “sarà bellissimo”

culture,letture belle e utili 20 Marzo 2019 | 0 Comments

In prossimità della primavera, che per la verità sembra cominciata da un po’, qualche titolo per non restare schiacciati dalle false promesse di sorti meravigliose a breve termine…

Il 2019 non “sarà un anno bellissimo” e…

Albert Camus,  L’esilio e il regno.     Bompiani   € 10
L’ultimo libro pubblicato in vita… Una bella raccolta di racconti.

Amy Hempel,  Ragioni per vivere.    SEM   € 14
Tutti i racconti di una grande scrittrice americana, maestra di “short stories”.

Anne Cathrine Bomann,   L’ora di Agathe.    Iperborea  € 15
Il romanzo di esordio di una poetessa, psicologa danese

Johanna Holmström,   L’isola delle anime.    Neri Pozza   € 18
Un romanzo di una scrittrice finlandese, sulla follia, il senso di colpa e forse la redenzione.

Carmela Scotti,   L’imperfetta.    Garzanti   € 14.90
Forse il romanzo più bello di questi ultimi tre anni. Un’opera prima intensa, profonda, emozionante.

Giancarlo Majorino,   La gioia di vivere.    Mondadori   € 18
L’ultima raccolta di poesie di una grande poeta, che pubblicò le prime poesie nel 1959.

Guido Mazzoni,   La pura superficie.   Donzelli  € 13
Prosa e poesia si mescolano nell’ultima raccolta di questo importante poeta italiano.

Achille Mbembe,   Emergere dalla lunga notte.    Meltemi   € 20
Leggere la storia contemporanea dell’Africa è leggere la nostra storia e le nostre responsabilità.

Eugenio Borgna,   L’ascolto gentile.    Einaudi   € 12
La narrazione di alcuni “casi clinici” diventano la chiave per “leggere” il disagio contemporaneo.

Charles Foucault,   Teorie e istituzioni penali.    Feltrinelli   € 35
Le lezioni al College de France 1971-72, l’avvio dello studio delle forme del potere repressivo.

Cinzia Arruzza-Tithi Bhattacharya-Nancy Fraser,   Femminismo per il 99%.    Laterza   € 14
Intellettuali e attiviste dell’International Women’s strike USA ripensano il femminismo alla luce della contemporaneità.
http://www.connessioniprecarie.org/2019/02/22/nello-sciopero-imminente-e-globale/

Leave a Reply