#famedilibertà: Giornata Mondiale dei Rifugiati 2016

Biellese accoglie,migranti 27 maggio 2016 | 0 Comments

io non respingoSi sta profilando il programma per la “settimana del rifugiato”. Di seguito un abbozzo delle iniziative, ci sono ancora alcune questioni da determinare… La prossima riunione plenaria organizzativa sarà il 9 giugno ore 21:00 presso l’Arci. Se riusciamo ad esserci tutti avremo già le locandine (500) e le cartoline (5000) da dividerci per essere distribuite! 

Chiediamo alle associazioni che non hanno dato ancora conferma di dire qualcosa.

In allegato un primo comunicato mandato oggi per richiamare al problema delle persone che dormono fuori ai Giardini e per annunciare il 18 giugno.

Nei giorni intorno al 18 ci sono alcuni momenti sul tema migrazioni/accoglienza e nella promozione sarebbe bello avere lo stesso richiamo al titolo #famedilibertà (concerto di cori Cuamm 19, Convegno Pacefuturo su informazione 24, Convegno Iris 18 al mattino, Carovana dell’accoglienza* 6-9)

—-

Programma

*14:00-18:00 Giardini Zumaglini

  – Workshop tematici su 4 temi scelti dall’associazione Migr’Action. Si crea un gruppettino di lavoro (coordinato da Eleonora e Roland) per capire come gestire al meglio i workshop. Quanti gruppi fare e quanto numerosi.

  – Stand informativi sull’immigrazione (alla prossima riunione occorre definire al meglio i contenuti e i messaggi da dare):

  • 1 si chiede ai passanti ad esempio quanti sono gli immigrati nel biellese? o altre domande sui dati per poi mostrare la realtà
  • 2 simulazione campo profughi con tende e fare sedere la gente dentro raccontando cosa sta capitando e distribuendo delle cartoline per raccolta fondi progetto grecia
  • 3 mettere la tenda grossa del centro missionario e “far provare” il percorso migratorio a chi passa
  • 4 mettere uno o più punti di incontro con dei migranti che possano raccontare la loro storia seduti a tavolino
  • 5 costruire un muro di mattoni, fare sopra un graffito (o chiedere alla gente di scrivere parole per dire di no ai muri), buttarlo giù simbolicamente a mazzate la sera (muratore da trovare, writer trovato)
  • 6 stand informativo sull’emigrazione biellese all’estero a cura dell’Ecomuseo
  • 7 attività per bambini con costruzione di un muro di scatole di scarpe
  • 8 fotografie: rotta balcanica (schirato), campo Idomeni (devigiliis), centri detenzione in africa (roland), migranti (max), foto di migranti nel biellese con frasi di bambini delle scuole medie che li hanno incontrati (a cura di silvia capra, frasi allegate)
  • 9 video falesum sui falsi miti sull’immigrazione, video concorso CGIL, video Punto P su discriminazioni
  • 10 lista dei nomi delle persone morte nel mediterraneo nel 2015 a partire da via Italia e nel passaggio centrale dei giardini
  • 11 stand con i migranti morti a causa della mafia
  • 12 libri contro il razzismo

  – Musica a partire dalle 16. Si è creato un sottogruppo di lavoro per coordinare i musici.

  – Teatro dell’oppresso (se disponibili) alla Fons Vitae

*18:00-19:00 Giardini Zumaglini

Passaggio corsa podistica #molanenrun

Aperitivo analcolico per chi vuole.

*19:00-20:00

Partenza marcia Sì all’accoglienza No ai muri lungo Via Italia che termina a Cittadellarte intorno al tavolo del Mediterraneo

*20:00-21:00

Restituzione in plenaria dei gruppi di lavoro.

L’idea è che la restituzione non sia la conclusione dei lavori m l’avvio di un percorso che può durare tutto l’anno in cui in altri momenti di confronto e di partecipazione si possa andare maggiormente a fondo dei temi proposti.

*21:18 Cena (quando si spezza il Ramadan)

Per la cena si è concordato con Altromercato che già nel pomeriggio (anche nei giorni prima e alla prossima riunione) si venderanno i biglietti al prezzo di 10euro in cambio di un Ticket in maniera tale da evitare la fila e l’intasamento alla cassa nel momento dello sbrano collettivo.

*22:00 musica e danze al Concept

—–

Trasporti: Greta sente Atap per chiedere due autobus gratuiti a disposizione, altrimenti si valuta comunque la possibilità di affittarli per agevolare i trasporti dei richiedenti asilo ospiti nelle strutture.

—–

Logistica: il trasporto materiali (sedie pedane grigliata gazebo etc che ci danno il Comune e il CTV verrà gestito da Roncari ad un costo di 250euro. Essendo tantissime cose da trasportare è la soluzione più conveniente). Occorrerà alla prossima riunione individuare 15/20 persone in tutto che si occupino di ripulire e sistemare i giardini appenda finisce la manifestazione pomeridiana.

—–

Carovana dell’accoglienza*

– il 6, 7, 8 giugno saremo a Cavaglià, Coggiola ed Occhieppo Inferiore (mattino, pomeriggio e sera)
– al mattino incontreremo i ragazzi delle scuole: gli studenti della carovana cercheranno di far parlare i ragazzi (da pari a pari) della loro opinione rispetto alla migrazione, una volta avviata la discussione vedremo se e come intervenire.
– al pomeriggio si andrà nei luoghi frequentati (bar, strada, parco) con un tavolino (provvisto di tè alla menta) e ci si dividerà in due gruppi: il primo andrà in giro a lasciare volantini sulla serata e sul 18 giugno, mentre il secondo sarà al tavolo a discutere con chi avesse piacere di parlare di migrazione.
– alla sera non abbiamo ancora deciso esattamente cosa fare: le opzioni sono una restituzione delle discussioni della giornata, la proiezione di “come il peso dell’acqua” o di parti dello spettacolo.
– il 9 alla GdA terremo un piccolo stand informativo, intervisteremo i ragazzi, faremo le foto con il logo “Fame di Libertà” (18 giugno).

—–

Associazioni aderenti:

Arci, Migr’Action, Gruppo biellese accoglie – Giorgio Marincola, Piazza D’Uomo, Coop. L’Altromercato, Amnesty International, Libera, Mondo senza frontiere, ACLI, Caritas diocesana, Filo da Tessere, Coop. Maria Cecilia, Coop. Tantintenti, Pacefuturo, Emergency, Groove, La boratorio sociale, Laboratorio sociale “La città di sotto”, Gufo Vagamondo, UnAltroMondo onlus, CUAMM Medici con l’Africa, Centro Missionario Diocesano, Vocididonne, Unachiesaapiùvoci, La Zattera Incontromano, Better places, Marajà, Ass. Dode, Cittadellarte, CGIL, Libreria ROBIN, Ass. Dode, Cittadellarte, Love Difference

Leave a Reply