Contro la TAV insieme al movimento NO TAV.

In queste ore si sta consumando l’ultima resistenza delle popolazioni valsusine contro la TAV.   Impedire l’avvio dei cantieri  per neutralizzare i finanziamenti europei e così bloccare l’Alta Velocità.   Questi gli obbiettivi del movimento, questa  la volontà delle popolazioni valsusine che intendono così: – ribadire il diritto alla gestione diretta del territorio nel quale vivono; – difendere la qualità dell’ambiente e del paesaggio;… Continua a leggere Contro la TAV insieme al movimento NO TAV.

19 maggio, “Le contraddizioni del nucleare”. Incontro a Occhieppo Inferiore

L’INGANNO NUCLEARE    Dr. Emanuele Negro Centro studi Sereno Regis di Torino    parla con noi di…    LE CONTRADDIZIONI DEL NUCLEARE   Giovedì 19 maggio 2011 ore 21.00 Cascina san Clemente, via San Clemente Occhieppo Inferiore   Con il patrocinio del Comune di Occhieppo Inferiore   Comitato antinucleare biellese www.oltreilnuclearebiella.org facebook: comitato antiniucleare biellese  

APERITIVO PRECARIO – assemblea dei precari delle scuole biellesi

Assemblea delle precarie e dei precari…   ORA CHE SIAMO ALLA FRUTTA…  SIETE TUTTE/I INVITATI ALL’ APERITIVO PRECARIO Venerdì 13 maggio, ore 18 presso l’ITI, aula 39 via Rosselli, 2   Sono graditi spunti e “spuntini” di riflessione su attualità, cultura e società nella scuola pubblica. Saranno presenti alcuni sindacati della scuola. Comitato d’agitazione permanente… Continua a leggere APERITIVO PRECARIO – assemblea dei precari delle scuole biellesi

Il movimento NO TAV risponde al governo

Comunicato Stampa dalle Valli No TAV Il Governo “inaugura” la nuova linea ferroviaria “long cost” Torino – Lione. I Comitati No TAV dichiarano lo stato di mobilitazione permanente nelle Valli No TAV con un’attenzione particolare per la Maddalena di Chiomonte Il Coordinamento dei Comitati No TAV si è riunito ieri sera a Villarbasse per valutare… Continua a leggere Il movimento NO TAV risponde al governo

Il nostro 1°maggio e lo sciopero generale del 6 maggio

1° maggio di festa, perché è la festa dei lavoratori! Aderiamo e  favoriamo lo sciopero dei lavoratori del commercio che sono costretti a lavorare il giorno della loro festa, contro le ordinanze miopi di sindaci “moderni” che non vogliono cogliere il valore simbolico della Festa e il valore significativo del tempo libero, e liberato, dal lavoro: unico momento della… Continua a leggere Il nostro 1°maggio e lo sciopero generale del 6 maggio

Per cambiare. Appello per i referendum.

Per fermare le manovre del governo che vuole cancellare i referendum. Per cancellare, sul serio, il nucleare, la privatizzazione dell’acqua e il “legittimo impedimento”. Per mettere l’Italia sulla via di uno sviluppo più sostenibile e di una democrazia più partecipata. La politica italiana si è allontanata dalla società come mai era successo in passato. L’azione… Continua a leggere Per cambiare. Appello per i referendum.

Si vergogni Signor Presidente !!!

Si vergogni Signor Presidente !!! Come si fa a parlare di sviluppo NATURALE di una guerra ? Tutte le guerre hanno una ESCALATION da essa qualcuno perde e l’altro vince, FORSE. Come si protegge una popolazione con i BOMBARDAMENTI ?        Come si interviene in una GUERRA CIVILE salvaguardando l’AUTONOMIA POLITICA delle POPOLAZIONI IN RIVOLTA ? Si vergogni il Partito Democratico delle… Continua a leggere Si vergogni Signor Presidente !!!

Il nostro 25 aprile

Proprio oggi 25 aprile, a ridosso dei 150 anni dell’Unità, merita fare una riflessione. Il 1861 non è l’anno della nascita dell’Italia, è solo la nascita del Regno d’Italia. In quell’anno non nasce la nazione che conosciamo, né la società italiana, né la cultura nazionale, nasce solo una forma della politica che rappresenta la prima… Continua a leggere Il nostro 25 aprile

Io non inculco, INZUCCO !!!

Sarà che sono un’insegnante della scuola pubblica, ma sono molto preoccupata. Io non ho mai considerato il Presidente del Consiglio un  nemico. L’ho sempre considerato un imprenditore molto astuto, dedito ai suoi affari…, entrato in politica per continuare a farseli. L’ho sempre considerato un affabulatore straordinario, capace di far leva  sulle persone meno acculturate perchè… Continua a leggere Io non inculco, INZUCCO !!!

Per Vittorio Arrigoni

Si può morire per la pace senza fare la guerra.           Si può provare a conquistare la pace contro la guerra.      Chi lo fa non è un eroe, è solo un volontario, uno che si mette in gioco per raggiungere un obiettivo che non è solo il suo ma di molti, molti altri.        Chi lo fa non… Continua a leggere Per Vittorio Arrigoni

Le belle letture. 7 libri per salutare la primavera

Viola Di grado,   Settanta acrilico trenta lana            edizioni e/o     Euro16,00          Un’opera prima di straordinaria scrittura. Andrea Tarabbia,   La calligrafia come arte della guerra      Transeuropa    Euro16,50                Un gioco di bambini, forse, tra fantascienza e allucinazione uno sguardo sulla realtà. Claudia Piñeiro,    Tua                 Feltrinelli         Euro10,00                                            Un “rapido” thriller psicologico, crimini che si compiono in famiglia. Irene Nemirovsky,    Il vino… Continua a leggere Le belle letture. 7 libri per salutare la primavera

Il Comitato d’agitazione permanente delle scuole biellese contro i tagli e per un’altra scuola.

Biella, aprile 2011 Come è noto, anche nella nostra provincia sono stati recentemente diffusi i dati relativi agli organici previsti nella scuola pubblica per il prossimo anno scolastico. Per il terzo anno di fila, con l’unica eccezione della scuola dell’infanzia, per tutti i gradi d’istruzione si prevedono ulteriori riduzioni di drammatica entità, soprattutto nella scuola… Continua a leggere Il Comitato d’agitazione permanente delle scuole biellese contro i tagli e per un’altra scuola.