Browsing archives for 'uscire dalla politica'

Sbilanciamoci! :: La Controfinanziaria 2020

letture&ascolti&visioni,uscire dalla politica 11 Dicembre 2019 | 0 Comments

1

Leggete, scaricate e diffondete la Controfinanziaria di Sbilanciamoci! Controfinanziaria_2020_web

Il manifesto delle “sardine”

movimenti&reti,uscire dalla politica 23 Novembre 2019 | 0 Comments

sardine

Riportiamo, senza commenti, il testo del manifesto delle “sardine”. «Benvenuti in mare aperto. Cari populisti, lo avete capito. La festa è finita. Per troppo tempo avete tirato la corda dei nostri sentimenti. L’avete tesa troppo, e si è spezzata. Per anni avete rovesciato bugie e odio su noi e i nostri concittadini: avete unito verità […]

Le rivolte sono desideri …di Tommaso Di Francesco

La città di sotto,uscire dalla politica 30 Ottobre 2019 | 0 Comments

Warhol, Hammer & Sickle

Noi pensiamo, e l’abbiamo già detto e scritto molte volte, che si debba “uscire dalla politica”, cioè abbandonare il “palazzo” e le sue logiche.  Non più combattere per la sua conquista, ma lavorare per determinarne la dissoluzione, la sua “estinzione”. L’obiettivo sarebbe quello di “cambiare la società senza prendere il potere”, di fronte al fallimento […]

Il PD, Renzi e il nuovo che avanza…

La città di sotto,uscire dalla politica 13 Agosto 2019 | 2 Comments

IMG_20190819_0004

Oggi, martedì 13/8, ore 13, Renzi al TG2: …perché un governo istituzionale?… “la priorità è portare a casa l’abbassamento delle tasse ed evitare che l’Italia vada in recessione”. Geniale! E’ il nuovo che avanza, è la proposta alternativa che prende forma, è la dirompente proposta di un partito che vorrebbe essere l’unica alternativa a Salvini […]

Le mistificazioni della Lega e del “fascistello sudaticcio”

movimenti&reti,uscire dalla politica 8 Luglio 2019 | 0 Comments

Le mistificazioni della Lega e del "fascistello sudaticcio"

Il potere della Lega e la fortuna personale del “sudaticcio” si appoggiano sulle mistificazioni. Anche qui da noi, nel biellese, si tace che il sindaco di Biella è stato votato da circa 9.000 elettori su oltre 37.000, il sindaco meno votato della storia (il che autorizza i “fascisti” che lo accompagnano a fare gli sceriffi […]

Il Ministro della Paura ancora a Biella

La città di sotto,uscire dalla politica 4 Giugno 2019 | 0 Comments

Il Ministro della Paura ancora a Biella

Vince la paura, l’incertezza, la precarietà vince il suo ministro. Il soldatino di plastica con le divise degli altri (pagate con i nostri soldi), in perenne campagna elettorale (a spese nostre), è ancora in città a visitare la corte dei servi genuflessi che la governeranno lastricando le strade sconnesse di parole e proclami e del […]

da Bordeaux :: Nicolò Molinari sui “Gillets Jaunes”

movimenti&reti,uscire dalla politica 27 Maggio 2019 | 0 Comments

GJ

I pensieri che provo a mettere in ordine nascono dal mio vissuto in questo movimento, dalla partecipazione e quindi dal mio essere parte di questa insurrezione. Ancora oggi è piuttosto difficile interpretare questo movimento che cambia di Sabato in Sabato e di Città in Città. Se però all’inizio c’era un giusto scetticismo o cautela, ora […]

Perché il 26 maggio votiamo La Sinistra

movimenti&reti,uscire dalla politica 19 Maggio 2019 | 0 Comments

testatalasinistra330 (1)

Perché il 26 maggio votiamo La Sinistra Appello al voto per le elezioni europee. La Ue così come è non ci piace per nulla e occorre rompere la gabbia dei trattati neoliberisti, ma lo spazio europeo è il terreno di lotta sul quale ha senso oggi battersi e costruire una solidarietà tra gli oppressi. Per […]

Coordinamento Biella Antifascista. A proposito delle elezioni

Coordinamento antifascista,uscire dalla politica 15 Maggio 2019 | 0 Comments

Coordinamento Biella Antifascista. A proposito delle elezioni

Di antifascismo, istituzioni, pennivendoli e ipocrisia Da alcuni giorni avevamo in testa l’idea di scrivere qualche parola sul nostro posizionamento rispetto alle vicende elettorali: per prevenire interpretazioni erronee più o meno in malafede che cominciavano a giungere alle nostre orecchie e per ribadire qual è il nostro pensiero rispetto al ruolo delle istituzioni in questa […]

100 lavoratori senza stipendio alla Brandamour di Vallemosso

lavori&precarietà,uscire dalla politica 18 Aprile 2019 | 0 Comments

100 lavoratori senza stipendio alla Brandamour di Vallemosso

L’evanescente cordata imprenditoriale che ha provato a mettere insieme pezzi dei marchi storici del tessile biellese lascia senza stipendio 97 lavoratori. La situazione della Brandamour di Vallemosso è lo specchio della parabola decennale del tessile biellese: diminuzione progressiva delle imprese tessili, delocalizzazione, conseguente riduzione degli occupati nel settore, in presenza di una riduzione degli investimenti […]