Browsing archives for 'uscire dalla politica'

Lo storytelling del rancore prodotto dalla crisi politica. …di Aldo Bonomi

letture&ascolti&visioni,uscire dalla politica 7 agosto 2018 | 0 Comments

2014-6

Qui di seguito un intervento di Aldo Bonomi apparso su il manifesto. Un contributo al tentativo di decifrare le forme “antropologiche” assunte dalla società contemporanea italiana (ma non solo). Un’occasione per aprire uno sguardo che potrebbe indicarci anche percorsi “politici” da avviare subito! Lo storytelling del rancore prodotto dalla crisi politica di Aldo Bonomi Le rappresentanze […]

E’ tempo d’esami!!!

La città di sotto,uscire dalla politica 28 giugno 2018 | 0 Comments

vitalizi-spese-militari1

Il populismo senza popolo al potere …di Marco Revelli

letture&ascolti&visioni,uscire dalla politica 8 giugno 2018 | 0 Comments

ricco-governo-cambiamento

Una prima riflessione, di Marco Revelli, per affrontare il nuovo governo, resistergli e prepararne la sconfitta politica. Una impresa molto difficile per l’incapacità della sinistra, moderata e radicale, di cogliere le priorità e imboccare la strada di una necessaria “rifondazione”. Il populismo senza popolo al potere Marco Revelli Disordine nuovo. È il prodotto della fine […]

E’ qui “la frontiera dove l’Europa ha perso l’anima”. …di Marco Revelli

migranti,uscire dalla politica 3 aprile 2018 | 0 Comments

E' qui "la frontiera dove l'Europa ha perso l'anima". ...di Marco Revelli

Gli avvenimenti recenti ci inducono a pensare che la strada intrapresa dall’Europa sia irreversibile. I respingimenti arroganti sulla frontiera francese si aggiungono ai tanti muri, all’ascesa politica di forze xenofobe e sovraniste che poggiano la loro ideologia sull’individualismo proprietario del liberismo !   Che non ci siano ipotesi alternative è reso evidente dall’incapacità della sinistra […]

Ora sappiamo che il Jobs Act produce precariato …di Roberto Ciccarelli

lavori&precarietà,uscire dalla politica 24 marzo 2018 | 0 Comments

Ora sappiamo che il Jobs Act produce precariato   ...di Roberto Ciccarelli

Uno studio della Fondazione Di Vittorio evidenzia la realtà rimossa fino al 4 marzo: record di insicurezza lavorativa e sociale. La crescita è trainata dal lavoro a termine e dal part-time. Il contributo della «riforma» Poletti, considerata parte del Jobs Act di Renzi, e il fallimento del “contratto a tutele crescenti”. Emerge il quadro che […]

Il vento elettorale… Di Biani

uscire dalla politica 4 marzo 2018 | 0 Comments

vento-elettorale

Per cosa votiamo 8 :: Per un’altra politica possibile

La città di sotto,uscire dalla politica 24 febbraio 2018 | 0 Comments

Per cosa votiamo 8 :: Per un'altra politica possibile

Una conferma che questo governo non è di sinistra e che la sua politica moderata è strutturale alla visione strategica del PD è la decisione di “congelare” la riforma carceraria e rinviarla. Si rinnovano i contratti del pubblico impiego distribuendo elemosina; si grida e si protesta per il licenziamento, favorito dal Jobs Act, di 500 […]

Per cosa votiamo 7 :: Per riprenderci l’articolo 18.

lavori&precarietà,uscire dalla politica 24 febbraio 2018 | 0 Comments

Per cosa votiamo  7 :: Per riprenderci l'articolo 18.

Oggi la crisi della politica è la crisi della democrazia rappresentativa. Appare sempre più difficile, se non impossibile, svolgere una funzione istituzionale (anche per mancanza di forze) capace di contrastare i poteri forti globali degli organismi internazionali quali Banca Mondiale, Fondo Monetario Internazionale, Banca Centrale Europea, delle multinazionali e dei grandi gruppi finanziari che insieme […]

Per cosa votiamo – 6

uscire dalla politica 23 febbraio 2018 | 0 Comments

!cid_F6725F14D0BDCB4D8BAE585CF3084A2C@EURP190_PROD_OUTLOOK

Per cosa votiamo – 5 :: Reddito di base…

lavori&precarietà,Senza categoria,uscire dalla politica 22 febbraio 2018 | 0 Comments

Per cosa votiamo - 5 :: Reddito di base...

Oggi la crisi della politica è la crisi della democrazia rappresentativa. Appare sempre più difficile, se non impossibile, svolgere una funzione istituzionale (anche per mancanza di forze) capace di contrastare i poteri forti globali degli organismi internazionali quali Banca Mondiale, Fondo Monetario Internazionale, Banca Centrale Europea, delle multinazionali e dei grandi gruppi finanziari che insieme […]