Browsing archives for 'letture&ascolti&visioni'

Una donna chiamata rivoluzione

culture,letture&ascolti&visioni 30 Gennaio 2019 | 0 Comments

50120410_10157483273627565_3478522991174746112_o

 

Le bugie del “sudaticcio”

letture&ascolti&visioni,migranti 14 Gennaio 2019 | 0 Comments

Le bugie del "sudaticcio"

Salvini, il sudaticcio, mente, l’ha sempre fatto, lo fanno tutti quando al bar si parla di migrazioni, della Libia, di Africa, delle Ong: è la pratica della disinformazione organizzata, aiutata dall’ignoranza identitaria, quella che ti impedisce di vedere un po’ più in là, perché impegnati a guardarsi i piedi, preoccupati dell’instabilità e della precarietà del […]

Il “capo danno”. Il potere carismatico del corpo del capo. …di Laura Marchetti

La città di sotto,letture&ascolti&visioni 14 Gennaio 2019 | 0 Comments

!cid_image003_png@01D42818

Qui un interessantissimo intervento di Laura Marchetti sull’uso del corpo del sudaticcio (Salvini).  …e un’immagine del sudaticcio in un atto di ostentazione… Il “capo danno”. Il potere carismatico del corpo del capo L’indossare indumenti militari sacralizza la forza del comando. Ma si può rovesciare il «messaggio» denunciando come dietro ci sia il grottesco e riderne, […]

40 anni fa moriva Charles Mingus. Un “ricordo” di Guido Festinese

culture,letture&ascolti&visioni 12 Gennaio 2019 | 0 Comments

mingus

Charles Mingus, furia e lievità Moriva il 4 gennaio, nel ’79, uno dei grandi innovatori del jazz, irascibile, gentile, geniale . Definito «una caldaia di emozioni», le sue musiche riflettevano un carattere terribilmente complesso. «Io sono tre», ricordava spesso. Il ricordo di un artista che continua a vivere, indignarsi, intenerirsi, inasprirsi anche 40 anni dopo. […]

Tre improvvisazioni. Parole suoni immagini per il lungo sessantotto italiano :: Biella, Spazio HYDRO

culture,letture&ascolti&visioni 5 Gennaio 2019 | 0 Comments

MANIFESTO-68-HYDRO LOGO E DATE

  Tre improvvisazioni parole suoni immagini per il lungo sessantotto italiano   Marco Sansoè, parole      Marco Di Castri, suoni immagini   11 gennaio 2019, ore 21 Improvvisazione 1. Il rinnovato processo produttivo plasma la società, compie il “miracolo” ma molti non ci credono.    15 febbraio 2019, ore 21 Improvvisazione 2. “Assemblea! Assemblea!”. “Io […]

Pe chiudere il bicentenario della nascita di Karl Marx… qualche libro.

culture,letture&ascolti&visioni 23 Dicembre 2018 | 0 Comments

Pe chiudere il bicentenario della nascita di Karl Marx... qualche libro.

Un sentiero di lettura, in cinque libri di recente pubblicazione,  per orientarsi nel bicentenario del pensatore di Treviri.   Un modo per rimettere al lavoro il Moro, evidenziandone i «punti di stress». Karl Marx impigliato nel futuro di Benedetto Vecchi Due secoli separano il presente dall’anno di nascita di Karl Marx. In termini di anni […]

Biella, 11 gennaio :: Improvvisazione 1, per il lungo sessantotto italiano

culture,letture&ascolti&visioni 17 Dicembre 2018 | 0 Comments

MANIFESTO 68 HYDRO_LOGO_E_GENNAIO

Ingresso “Soci Arci”

Biella, 14/12 :: Anpi. Evaso, il partigiano che beffò la morte.

culture,letture&ascolti&visioni 6 Dicembre 2018 | 0 Comments

Anpi 14-12-2018

Venezia, 13/12 :: il ’68 nella musica di Luigi Nono

letture&ascolti&visioni,news 6 Dicembre 2018 | 0 Comments

ab888298-97d8-4aa8-a551-3500ccdf1358

GIOVEDì 13 DICEMBRE 2018, ore 18:00 Presso la sede della Fondazione Archivio Luigi Nono ONLUS MUSICA-MANIFESTO n. 1 Un volto, del mare – Non consumiamo Marx con Alvise Vidolin (regia del suono), VenieroRizzardi (introduzione), Bruno Stucchi (Die Schachtel) e la partecipazione di Kadigia Bove, interprete storica di “Un volto, del mare”

Ottant’anni dalla pubblicazione di “The Black Jacobins” di C.L.R. James…. di Wu Ming 1

culture,letture&ascolti&visioni 4 Dicembre 2018 | 0 Comments

jacobin-italia-982x540 (2)

Riportiamo un articolo di Wu Ming 1 apparso sulla nuova rivista Jacobin Italia (e su il manifesto).   Una ulteriore riflessione sulla stretta relazione tra il colonialismo e l’evoluzione (sviluppo?) dell’occidente colonizzatore, non solo come condizione necessaria per tale “sviluppo” ma anche come stimolo sociale alla sua democratizzazione.    L’Occidente (noi) siamo debitori al resto […]