15 luglio, Biella. Fermiamo il massacro, fermiamo Israele!!!

Biellesi per Palestina libera,movimenti&reti 11 luglio 2014 | 0 Comments

COMUNICATO STAMPA

Fermiamo il massacro, fermiamo Israele!

Presidio con Flash Mob davanti alla Prefettura di Biella, martedì 15 luglio, dalle ore 16.30

La vendetta israeliana colpisce la Palestina e diventa pretesto per attuare la “soluzione finale” nei confronti del popolo palestinese.

500 bombardamenti al giorno nell’area con la più alta densità demografica del mondo sono il prologo di un massacro, annunciato dalla politica israeliana di questi anni, che produce ogni giorno decine morti e centinaia di feriti tra la popolazione civile.

Gli insediamenti israeliani in terra palestinese, contro tutti gli accordi bilaterali e internazionali, diventano lo strumento per l’annientamento geografico dei palestinese, insieme al controllo delle risorse idriche che fanno dei palestinesi un “popolo di schiavi”, costretto a lavorare in Israele in condizioni di permanente discriminazione e sottomissione.

La comunità internazionale deve intervenire per fermare i bombardamenti e il massacro in corso e sanzionare il regime di apartheid instaurato da Israele.

Chiediamo al Governo italiano, anche dalla presidenza della Comunità europea, un intervento rapido e efficace per fermare Israele, per fermare l’escalation della guerra, per salvare la Palestina e il suo popolo dal genocidio.

Intervengono Jehad Akhdar della comunità palestinese, Diego Siragusa e, per L’Altra Europa, Teresa Albano.

Sono invitati a prendere la parola tutti i cittadini democratici, le associazioni e le forze antifasciste davanti alla Prefettura martedì 15 luglio dalle ore 16.30.

In caso di maltempo ci troveremo sotto i portici del Comune.  

il Comitato biellese di L’Altra Europa con Tsipras

Leave a Reply